Postato da Roberto on 06 23rd, 2009 | 7 commenti

Investi 10 minuti del tuo tempo…L’incredibile ultima lezione di Randy Pausch

Ho raggiunto con questo post i primi 100 articoli di” Investi Su Te Stesso” e ho deciso di scrivere e di farti vedere qualcosa che ritengo meraviglioso…

Davvero, non ci sono parole per commentare questo incredibile video.

Ci ho pensato un pò prima di pubblicare l’articolo e farti vedere il filmato. Alla fine ho deciso di farlo perchè credo che lui, Randy, l’ avrebbe voluto…non avrebbe mostrato segni di titubanza a tal proposito.

Investi 10 minuti del tuo tempo per vedere l’ultima lezione di quest’uomo straordinario.

Randy Paush ha scelto; ha scelto di vivere, ha scelto di non lasciarsi sopraffare dal male ma di vincerlo…

Ha vinto attraverso quei suoi occhi così vivi e pieni di intelligenza, ha vinto attraverso quelle parole così ricche di umanità, saggezza e incredibile ironia.

Ha vinto attraverso ciò che ci ha lasciato.

Ha vinto perchè ha scelto di non lasciarsi morire disperato in un letto d’ospedale, ma di trovare un’ ulteriore opportunità di crescita per sè  e soprattutto per gli altri in un evento così disperante.

Credo che questo video dovrebbe essere visto da tante, tantissime persone, da tutti quelli che si lamentano per un nonnulla, da tutti quelli che litigano per niente senza mai poi a riuscire a riappacificarsi.

La vita è nostra…viviamola bene con noi stessi e con gli altri..Mi sembra questo uno dei grandi messaggi che ci ha lasciato questo professore di informatica.

Fai vedere questo pezzo ai tuoi amici, alle tue persone, a quante più persone puoi….

…anche perchè credo sia giusto dire

grazie Randy

Investi 10 minuti del tuo tempo...Lincredibile ultima lezione di Randy Pausch
La vita spiegata da un uomo che muore



7 Responses to “Investi 10 minuti del tuo tempo…L’incredibile ultima lezione di Randy Pausch”

  1. M. scrive:

    che dire….. un esempio, non ho altro da aggiungere.
    ciao

  2. Ele scrive:

    Sono rimasta senza parole…*

  3. Roberto scrive:

    a Ele e M.
    Mi aggiungo a voi…non ci son parole..

  4. Manuel scrive:

    Ho visto che anche te roberto hai pubblicato il video… che dire, splendido video, più fa il giro del mondo e meglio è… Sensazionale!

  5. Roberto scrive:

    Si Manuel, e’ straordinario..veramente,
    credo ci insegni tantissimo..

    ti aspetto alla prossima e complimenti ancora per il tuo blog

    ciao

  6. Ele scrive:

    C’è una frase di questo video che oggi mi torna alla mente:
    “Quando un muro si presenta sul nostro cammino è per una ragione, non è lì per impedirci di fare qualcosa, ma perché noi possiamo mostrare quanto vogliamo quella cosa.”
    Perfetto, ma se quella cosa risulta sempre più difficile e impossibile da raggiungere per quanto noi la vogliamo, per quanto noi cerchiamo di fare veramente di tutto, sbagliando, rinunciando, mettendoci alla prova, dando noi stessi?! A volte un muro è lì solo per fermarci. Non c’è forza interiore, passione, amore e quel che si voglia, che tenga, che ci aiuti.

    Sono combattuta da me stessa, credevo di riuscire ad investire, invece…l’ho fatto negli altri e non in me!!
    Grazie comunque.*

  7. Roberto scrive:

    @Ele
    Non so quale sia stato o sia il tuo muro.
    Da come ne parli è senz’altro un muro che ti ha “provato”, che ti dato sofferenza, difficoltà.
    I muri esistono certo per mostrare quanto vogliamo quella cosa, ma forse esistono anche perchè a volte noi stessi ce li creiamo….e più si elevano e diventano insuperabili più noi cerchiamo di raggiungerli e conquistarli….e più sofferenza proviamo.
    A me e’ successo così con un muro di tanti anni fa che io vedevo sempre più grande e invalicabile…appunto io vedevo…ma anche quello a distanza di anni si è rivelato un grande investimento su di me, sulla mia capacità interiore, sulla mia forza..
    Conosci Nietsche, il grande filosofo tedesco; diceva “Tutto ciò che non mi uccide mi fortifica”.
    Un abbraccio

Leave a Reply