Postato da Roberto on 01 25th, 2010 | 6 commenti

Come elevare il tuo tenore di vita

Immagino che il titolo di questo post ti abbia incuriosito, vero?

Mi è piaciuta l’idea di scrivere qualcosa che possa servire a chiunque per comprendere come sia possibile migliorare il livello  di vita sociale, economico e spirituale.

Non c’è ovviamente bacchetta magica che si possa alzare e manovrare a tal punto da dire:

“Ecco, alza il tenore di vita di Sergio, di Paolo, o di Silvia o di Carla…”. Questo non lo posso fare io e non lo può fare nessuno.

Quello di cui possiamo renderci consapevoli e che purtroppo spesso scordiamo, è che i risultati della vita sono strettamente legati a comportamenti quotidiani che usiamo avere.

Anthony Robbins, forse il più grande formatore motivazionale attualmente esistente, nei suoi corsi in giro per il mondo, usa dire spesso questa frase:

Se continuiamo a fare quello che abbiamo sempre fatto continueremo ad ottenere quello che abbiamo sempre ottenuto“.

Che cosa serve allora?

Che cosa è necessario fare per modificare e accrescere il nostro livello di vita?

E’ molto semplice, ma come tutte le cose semplici, a volte difficile da mettere in pratica.

Migliorare metodicamente un comportamento alla volta.

Migliorandolo, automaticamente miglioreremo il nostro tenore di vita.

Salute, lavoro, guadagni,tempo libero, relazioni.

Non è un caso vivere alla grande!

Lo può essere per un pò di tempo quando magari il classico colpo di fortuna, una vincita, un’eredità, ci consentono spese e vantaggi a dismisura.

Ma poi…

Poi la vita alla grande dipende da noi, dalle nostre scelte, e dalle nostre capacità.

Dipende anche, e lo dico perchè l’ho provato e lo provo sulla mia pelle, anche dalle nostre capacità di buttarci su cose nuove ed accrescere le nostre competenze.

Buttarci in campi nuovi e sconosciuti!

Anche se pensiamo di non saper fare una cosa  perchè per noi è nuova, proviamoci.

Entriamo in essa con passione e volontà.

Una delle tecniche che uso personalmente è questa:

Mi pongo la domanda: “ma qual’è la cosa peggiore che può capitarmi se non riesco bene in questa cosa nuova?”

Quasi sempre la risposta mi fa sorridere.

Perchè in realtà ciò che potrebbe succedere nella malaugurata ipotesi del non successo è assolutamente risibile rispetto all’incredibile dose di autostima, di coraggio, di forza che ti potrebbe dare invece il risultato positivo di quella cosa nuova che hai provato a fare.

Sono il primo a dire  che non è facile far proprie nuove abilità e nuove competenze.

E’ indubbio, lo sai anche tu, che è molto più semplice fare le cose che sai fare rispetto a quelle che non si conoscono.

Ma è il prezzo da pagare per elevare il proprio “tenore” di vita in tutti i campi, relazionale, lavorativo, economico.



6 Responses to “Come elevare il tuo tenore di vita”

  1. Fabio scrive:

    Bel post, complimenti, pieno di spunti interessanti. Avventurarsi in territori nuovi e inesplorati è una delle vie più efficaci per crescere.
    A presto
    Fabio

  2. Marco Ferraro scrive:

    Eh si hai ragione Roberto, me ne rendo conto anch’io.
    Ho bisogno di fare certi passi ma ancora non ho trovato il coraggio e la voglia di farli. Non so che cosa mi frena ma penso che sia solo paura del successo. Ci sto lavorando su ma è proprio una bestia dura :-)

    Bel post Roberto complimenti!

  3. Ale Iorio scrive:

    Ok, elevare il tenore di vita, ma sappiamo cosa fa elevare il nostro tenore di vita, ovvero cosa ci rende felici?? Per gioco lo chiedo a persone che incontro e immancabilmente mi sento rispondere i soldi o cose che i soldi comprano o fanno fare. Se questo fosse possibile tutte le persone ricche dovrebbero essere felici…. haiii anche qui caschiamo in un: “vabbè ma con più soldi avrei la vita più facile… Insomma vogliamo una vita piena e consapevole o siamo dei bambini che vogliono meno compiti per casa?
    Da qui la necessità di capire cosa ci rende felici, se lo sapete siete sulla buona strada ma solo all’inizio di una salita, si proprio una salita perchè l’essere felici è un allenamento quotidiano è disciplina è applicazione è studio del miglioramento. Ho avuto l’occasione di parlare con persone che di prima generazione erano materialmente ricche e con mio grande stupore ho scoperto un mondo di ricerca non comune di come perseguire gli obbiettivi prefissi, che portava ad analizzare cosa succedeva attorno a loro a pianificare ad essere consapevoli e alla fine della fiera il risultato economico gli serviva unicamente per poter giocare a livelli più alti e godere maggiormente del loro operato. Da qui l’innegabile evidenza che raramente i ricchi di seconda generazione perseguono questo tipo di felicità, anzi si chiudono nella paura che gli venga portato via quello che loro illusoriamente considerano LA felicità.
    In conclusione sento che prima bisogna sapere cosa ci fa felici e leggerlo come lo scopo per cui siamo nati e poi creare in noi le capacità perchè non rimanga solo un sogno quel nostro scopo, perchè la nostra Vita non sia solo uno svegliarsi lavorare mangiare andare in vacanza e addormentarsi…

  4. Roberto scrive:

    @Fabio
    In effetti credo che provare, anzi buttarsi su nuovi temi ed esperienze non faccia altro che accrescere i nostri doni interiori.
    Certo, necessita un pò di coraggio; mi sembra ,tra l’altro, CHE anche il tuo blog indichi strade di nuova consapevolezza. Bello veramente
    @Marco
    Credo che il tuo sia un problema comune. Cominciamo con una grande intuizione che pensiamo possa risolvere i nostri dubbi e poi alle prime difficoltà tendiamo a farci sconfiggere da perplessità e problemini, che facciamo diventare problemoni.
    Guarda che mi ci metto dentro alla grande anch’io. Sono però fiducioso e convinto che questa cosa (questa brutta bestia come tu la chiami) prima o poi passerà, vedrai.
    D’altro canto prova a guardare la strada del tuo blog.Sei partito a gennaio del 2009 con tanto entusiasmo ma anche tante insicurezze eppure sei riuscito a costruire qualcosa di bello, con prodotti, con offerte, con articoli vari. E’ una bellissima vetrina. Penso che se parti da questo e dalla forza che ne ricavi puoi veramente costruirti un futuro online che mi sembra sia quello che desideri.
    Ti contraddistingue, scusami se mi permetto ma ti ho seguito abbastanza, una grande etica e un grande senso di serietà nelle cose che fai;
    e questo è qualcosa che hai dentro e che ti ritornerà moltiplicato. Non mollare
    Ciao

    @Ale
    Beh Ale
    il tuo commento sembra quasi un vero e proprio post da pubblicare.
    A chi non piace l’idea di essere ricchi, intendo dire ricchi materialmente parlando. Penso a tutti. La differenza poi la fa chi dentro di sè riesce a considerare la ricchezza materiale come un qualcosa da condividere con chi è meno ricco e fortunato.
    Altro tema estremamente centrato è quello di essere in grado di sapere quello che si vuole veramente.
    I corsi motivazionali partono sempre da questa domanda: che cosa vuoi veramente!
    E’ questa la domanda a cui un pò tutti dovremmo essere in grado di dare una risposta!
    Grazie Ale

  5. Davide scrive:

    Bel post, Roberto , pure io sono alla ricerca di trovare il coraggio per cambiare per la seconda volta la mia vita ed elevare il suo tenore.
    Non è facile……
    Grazie per i consigli.

  6. Thanks for all your great posts here. Can’t believe how many fans have come out of the woodwork. :)

Leave a Reply